© 2017 Carnevalspettacolo

Proudly created with Wix.com

Un percorso di uomini lungo 7 millenni

 

All'inizio del secondo millennio l'arrivo dei monaci di Cluny consente a Ghemme di essere una delle località in cui nasce e si studia la nuova viticoltura, che cambierà il corso della storia enologica.

Una delle valli, in un area particolarmente importante per la qualità (Carelle), porta il nome del quarto Abate di Cluny: Maiolo.

 

 

I Monaci di Cluny e i vigneti a Ghemme: affresco della chiesetta di San Fabiano, originariamente una cappelletta all'ingresso del vigneto cluniacense  (il lato superiore è rimasto a testimoniare la forma della copertura originale)

21 marzo 2015, Ghemme entra nella Federazione Europea dei Siti Cluniacensi, riconosciuta quale Grande Itinerario Culturale del Consiglio d'Europa, con l'apposizione della Rosa di Cluny a San Fabiano.